Fusco : ”Luciani e Coccia valori aggiunti. Tensione alta per la partita di domani.”

Salvatore Fusco , il giorno prima della partita contro il Montefano, ha affidato al nostro sito le impressioni, le sensazioni e le idee che si sta facendo sul mercato, sulla squadra e sui futuri avversari di domani.

 

Mister, partiamo dal Montefano. Una squadra solida, che prende pochi gol e che conta su alcune individualità di spicco come Gigli, Bonacci e Aquino. Quali sono le difficoltà tattiche che presenterà questa partita ?

-Incontriamo una squadra con giocatori importanti e molto attrezzata. Però bisogna agire con accortezza e senza timore. Avremo di fronte una compagine equilibrata e che prende recentemente pochi gol. Proviamo ugualmente a proporre il nostro gioco con ordine e qualità. La gara durerà 90 minuti, massima pazienza e concentrazione.

 

Come ha trovato la squadra in settimana ?

-La squadra ha un ottimo momento mentale. Abbiamo preparato bene e con accortezza questa partita, consapevoli delle difficoltà che ci troveremo davanti. Il Montefano va rispettato perché oltretutto lo dice la classifica. Bisogna entrare in campo con la tensione alta, la massima umiltà ma soprattutto approcciando dal primo minuto nella maniera giusta questa delicatissima partita.

Parliamo di mercato. Come hai trovato Coccia e Luciani ?

-Abbiamo fatto delle scelte oculate e che oltre l’aspetto tecnico ci daranno una mano a livello morale. Dispiace per chi ha fatto la scelta di andare via ma ora guardiamo al futuro coi ragazzi che abbiamo.  Conosco Matteo Coccia da diversi anni e so quanto ci possa dare sia tatticamente, che tecnicamente, che dentro lo spogliatoio. Con Luciani, che non conoscevo, invece è bastato uno sguardo per capirci. Ci siamo guardati negli occhi e in pochi secondi ci siamo capiti.  Entrambi vanno a migliorare un gruppo che già di per sé è splendido e che non ha quindi difficoltà a farli integrare.

 

Quali sono le varianti tattiche in difesa e a centrocampo che possono portare questi due giocatori e soprattutto, visto il gran campionato che stanno facendo Stangoni e Paoluzzi, se sarà anche contemplata l’idea di giocare con la difesa  a 3 in futuro ??

-Ogni modulo è adatto alle esigenze di questa squadra. In questo momento stiamo giocando col 4-3-3 che però spesso viene modificato dai giocatori stessi in campo. Abbiamo cambiato in corsa già diverse volte. Contano le qualità morali di questo spogliatoio che sono altissime e tutti hanno voglia di fare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.