8’Giornata: Forsempronese -Atletico Azzurra Colli 2-1

Forsempronese :Chiarucci 6, Camilloni 6.5, Zandri 6.5,Pandolfi 6.5, Buresta 6, Patarchi 6, Pagliari 7 (77’Gallotti sv), Conti 6, Barattini 5.5, Paradisi 7, Battisti 7. (90’Orci sv). All. Fucili

A.A.Colli : Camaioni 6, Stipa 6.5(63’Nociaro 6.5), Tommasi 5.5, Fiscaletti 5.5, Stangoni 5.5, Stacchiotti 6, Leopardi 5.5, Mancini 7, Piergallini 7, Gaeta 6(71’Reily 6), Capriotti 5.5. All. Aloisi

Arbitro : Salvatori 7

Reti :20’Pagliari,46’Battisti, 50’Piergallini.

FOSSOMBRONE : Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Aloisi che al termine di una gara combattuta fino allo scadere, cedono il passo a una Forsempronese più decisa a far sua l’intera posta in palio. Aloisi recuperava Gaeta e decideva alla vigilia di avvicinarlo vicino a Piergallini per avere più peso specifico davanti. L’inserimento di Stipa tra i difensori e il conseguente avanzamento di Leopardi, hanno fatto si che a scivolare in panchina sia Iovannisci. Out anche lo squalificato Di Antonio. Locali invece schierati col 433 che fanno leva su un grande dinamismo e su ottima organizzazione di gioco. Partenza veemente dei padroni di casa che già al secondo minuto danno l’illusione ottica del gol con un siluro dal limite di Battisti. Passano pochi minuti ed è ancora Battisti, il più vivace dei suoi, a innescare Barattini il cui diagonale va a lato. La ricompensa per un ottimo avvio della Forsempronese è il gol che arriva attorno al ventesimo. Cross dall’esterno sinistro Zandri e inserimento del numero 7 Pagliari che anticipa Tommasi e appoggia in rete di petto. Colli che entra in partita al 22’. Piazzato di Gaeta, sfiora Stacchiotti ma la palla va sul fondo. Al 28’ancora Stacchiotti protagonista su azione copia-incolla. Attento Chiarucci. Al 33’ci prova Leopardi con un diagonale. Palla sul fondo. Sul finale di primo tempo torna a farsi viva la Forsempronese ma i tentativi di Paradisi e Buresta sono disinnescati da Camaioni. In avvio di ripresa succede il patatrac. Da una punizione per gli ospiti dopo appena 30 secondi, pessima gestione della palla e contropiede che trova completamente impreparata la retroguardia difesa da Camaioni e per Battisti è un gioco da ragazzi infilare l’inerme portiere ospite. Il Colli non ci sta e trova il gol che riapre il match. Gaeta suggerisce, Piergallini sfonda centralmente e infila. Primo gol su azione dei ragazzi di Aloisi che ora si riversano in avanti, lasciando però ampi spazi per le ripartenze locali. Aloisi cambia modulo e uomini inserendo Nociaro e l’ultimo arrivato Reily e proprio da un iniziativa di Nociaro sulla destra nasce la ghiotta palla gol per Mancini che sbaglia da buona posizione. Colli preme, locali che non ne hanno più e si reggono sulle iniziative di Paradisi e sulla fisicità di Barattini che spreca al minuto 83’una clamorosa palla gol sugli sviluppi di un calcio di punizione. A cinque dal gong, bel diagonale di Nociaro sul quale Chiarucci si distende. Ancora Barattini al 90’coglie il palo in contropiede approfittando di un uscita avventata di Camaioni. Finisce così, col rammarico degli ospiti per aver regalato un tempo e per i soliti errori che compromettono il cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.