E’ stata presentata la squadra dell’Atletico Azzurra Colli 2018-2019

E’ stata presentata venerdi sera a tifosi, sponsor e appassionati, la squadra dell’Atletico Azzurra Colli 2018-2019, che si prepara ad affrontare la nuova stagione agonistica. E’ stata l’occasione anche per ricordare e ringraziare lo staff lavorativo della sagra della crispella, ricordando il buon profitto realizzato ma soprattutto la convivialità che ha portato allegria e spensieratezza in quelle sere estive.Diversi i momenti interessanti, uno su tutti quello in cui la società ha regalato un quadro all’ex capitano Guido Crocetti contenente la sua maglietta numero 10 con il suo nome dietro le spalle. Il presidente Fioravanti ha preso la parola e ha iniziato i ringraziameenti : ”Siamo qui questa sera si per presentare la squadra, ma in primo luogo vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della sagra di questa estate. Le nostre donne, le instancabili lavoratrici che meritano un applauso speciale, perchè senza di loro non ci sarebbe stata la riuscita della sagra. Sono state encomiabili nel lavoro. Ringraziamo anche l’ex presidente Pietro Matricardi, organizzatore principale della manifestazione, la pro-loco nelle vesti di Marco Collina e il sindaco Andrea Cardilli. Affinchè si possa avere una buona riuscita delle cose, tutti devono lavorare per lo stesso obiettivo. Parlando della squadra, abbiamo deciso di affidare la conduzione tecnica questa stagione a Daniele Fani’, un allenatore esperto che non ha bisogno di ulteriori presentazioni. Siamo convinti della scelta fatta, perchè vediamo anche la voglia e l’entusiasmo con cui lavora e prepara la squadra. Il nostro obiettivo è disputare un buon campionato, senza grossi proclami e senza presunzione ma con l’umiltà giusta, cosa che ci ha sempre contraddistinto in questi anni. ” Successivamente, il direttore sportivo Vittorio Traini ha presentato uno ad uno i giocatori della rosa per poi arrivare a mister Fani’. Il tecnico ha rilasciato queste dichiarazioni : ”Sono molto felice di essere approdato in questa società, fatta di gente molto appassionata e che vive per la squadra. La passione è il più grande motore che si può avere in queste categorie, e noi abbiamo il dovere, visto quanto ci sta attorno, di fare bene. Fare bene, per me, equivale a fare il massimo che si può fare, a prescindere dal piazzamento in classifica, che sia primo, secondo , terzo, quarto o quinto. Vogliamo uscire dal campo sempre con la maglia sudata. In questo mese e mezzo di preparazione, posso assicurare che abbiamo a disposizione un gruppo di persone serie oltre che di ottimi calciatori. Sono veramente felice del materiale che la società mi ha messo a disposizione, ora tocca a noi lavorare. Mi avvarrò anche della collaborazione di uno staff appassionato e preparato. Tutti insieme siamo pronti a questo campionato, sperando che ci dia le soddisfazioni che vogliamo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.