Importantissimo poker di conferme per l’Atletico Azzurra Colli

L’Atletico Azzurra Colli rende noto che nella giornata di ieri ha raggiunto gli accordi per confermare nella propria rosa nella stagione 2019-2020 , ben quattro giocatori dalle indiscusse qualità tecniche e caratteriali. Sono, in ordine di ruolo, Alessio Camaioni, Emanuele Croce, Damir Alijevic e Andrea Pirelli. Il primo, portiere, classe 1991, è giunto alla quinta stagione in maglia rossoazzurra, ed è quindi uno dei calciatori più longevi della squadra insieme al difensore Emanuele Croce, 1992, che anche quest’anno ha giocato in più ruoli divenendo alla lunga un elemento importantissimo che ha arricchito la sua stagione con due reti. Arriviamo poi al capitano, Damir Alijevic, classe 1985, punto fermo della mediana e dello spogliatoio, nel quale è il leader assoluto. Terza stagione per lui a guidare il nostro centrocampo, un gol siglato lo scorso anno. Chiusura con Andrea Pirelli, centroattacco classe 1990, che nel girone d’andata dello scorso anno ha timbrato 6 volte il cartellino, prima di essere fermato da un duplice grave infortunio che ne ha bloccato il rendimento. La società conferma dunque l’intenzione di tenere in rosa lo zoccolo duro che tanto bene ha fatto nel torneo appena terminato e si appresta a annunciare nuove operazioni nelle prossime settimane.

Paolo Paoluzzi verrà riaggregato in rosa !

L’Ateltico Azzurra Colli comunica ufficialmente che Paolo Paoluzzi tornerà a tutti gli effetti a essere un elemento della rosa. Classe 1994, difensore centrale a Colli dal Gennaio 2015, dopo i problemi avuti a livello fisico la scorsa stagione, si riaggregherà alla rosa a disposizione di Antonio Aloisi dal prossimo Luglio. Una bellissima notizia per lui e per noi. Paolo si è sempre contraddistinto per impegno e voglia di lottare, che, oltre alle indubbie capacità tecniche, ne hanno fatto un giocatore determinante per la nostra difesa nelle passate stagioni. Bentornato tra noi, Paolo !!

Stangoni e Di Simplicio ancora con noi !!!

La società Atletico Azzurra Colli annuncia che si avvarrà anche per la prossima stagione delle prestazioni di Daniele Di Simplicio. Classe 1987, guiderà l’attacco per il terzo campionato consecutivo, dopo i 4 gol della prima annata dove fu fermato da un gravissimo infortunio, e gli 11 del torneo scorso. Memorabile ma sfortunata la tripletta in semifinale play off contro la Civitanovese. La società è molto felice di proseguire il rapporto con il suo attaccante. Contestualmente, la società annuncia la conferma anche del difensore centrale Silvio Stangoni. Classe 1991, è divenuto nel corso degli anni un pilastro per la retroguardia collese, e si appresta a disputare la sesta stagione con la casacca rossoazzurra.

Nicolò Gambacorta prosegue l’avventura a Colli

La società Atletico Azzurra Colli comunica che Nicolò Gambacorta, anno 2000, portiere dalle ottime prospettive, proseguirà la propria avventura con la casacca rossoazzurra. La società inoltre, sta lavorando anche per rinnovare il prestito di Alfonsi (centrocampista anno 2001), con il quale gia esiste un accordo di massima con la Fermana, e quello di Bastianelli. Per quest’ultimo, attaccante classe 2000, autore anche di una realizzazione quest’anno, deve ancora essere trovata un intesa però con la società detentrice del suo cartellino, il Martinsicuro. Comunichiamo inoltre, che Davide Spinelli, classe 2000, lascia per motivi di studio il Colli. La società lo ringrazia per l’impegno e il campionato disputato da protagonista e gli augura le migliori fortune. Matteo Acciaroli e Christian Fioravanti, difensori anno 1999, torneranno ad oggi nelle loro società di appartenenza. Virtus Pagliare per il primo e Porto D’Ascoli per il secondo. Mentre per quanto riguarda Lombardi, anno 2000, è previsto un incontro nei prossimi giorni. La dirigenza dell’Atletico Azzurra Colli sta lavorando con molto zelo e precisione alla ricerca di quei profili da fuoriquota, che quest’anno saranno dal 2000 in giù, da consegnare a mister Aloisi per affrontare il campionato di promozione Girone B al meglio.

Aloisi :” Qui progetto serio. Sono pronto per iniziare.”

Si è svolta questa sera, presso la sede di “Via degli Studi”, la presentazione del nuovo allenatore dell’Atletico Azzurra Colli Antonio Aloisi a dirigenti, giornalisti e addetti ai lavori. Il tecnico si è mostrato subito molto motivato a fare bene e le sue prime dichiarazioni vanno appunto in questo senso.
-Arrivo con molto orgoglio in una società molto seria e che viene da ottimi campionati, una realtà ormai affermata e consolidata a livello provinciale e non solo, che ha sempre ottenuto risultati validi. La chiamata della società mi ha fatto piacere e ci siamo trovati subito, qui hanno tutti un grande entusiasmo e un grande attaccamento, come in una famiglia. Sono consapevole del lavoro che mi attende e che dovrò portare avanti- prosegue Aloisi- contando sul lavoro di tutti quelli che mi circondano per fare una stagione importante. Il livello di questo campionato è alto, e le squadre come la Maceratese , l’Atletico Ascoli e la Civitanovese partono anche avvantaggiate per blasone, storia e con un anno in più di conoscenza di questa difficile categoria. Ma l’ Atletico Azzurra Colli potrà dire la sua sia sul piano tecnico ma soprattutto su quello dell’atteggiamento mentale. Sappiamo di rappresentare un paese che non è grande ma ha un grande senso di appartenenza e questo basta per rispettare il lavoro che va a fare la dirigenza. Non vedo l’ora di buttarmi dentro con il mio staff a lavorare sul campo. L’impegno non mancherà, ed e l’unica promessa che riesco a fare. Io amo lavorare sul campo e non a chiacchiere.-

Due battute successive sul mercato, sul modulo e sui ragazzi che andrà ad allenare.

-Del mercato si occupa il presidente con il direttore, io non sono solito fare richieste, specialmente qui dove mi fido ciecamente. Lo zoccolo duro è importante mantenerlo, questo senza ombra di dubbio e stiamo lavorando in quella direzione. Conosco personalmente Alijevic e Di Simplicio per averli già allenati nel Ciabbino e Battilana e Grilli nelle giovanili dell’Ascoli. Gli altri li conosco di nome e fama ma non li ho mai allenati. Non posso parlare di moduli, prima voglio toccare con mano il materiale umano, consapevole però che due attaccanti come Pirelli e Di Simplicio poche squadre possono permetterseli. Aldilà di tutto, a me piaccio o i progetti a lungo termine e questo è uno di quelli, quindi sono voglioso di iniziare.-

Ha parlato anche il presidente Fioravanti a margine della presentazione del mister.

-Il primo pensiero è il ringraziamento per mister Fanì per quanto ci ha dato e per quanto fatto con la nostra squadra. Aver ottenuto un quarto posto nel campionato scorso è un vanto per noi ma un grandissimo merito per lui e lo teniamo a mente. La scelta di Aloisi è stata facile, un uomo serio e che si presenta da solo per capacità e competenza oltre che leadership. Siamo molto felici di averlo con noi e speriamo di progettare con lui qualcosa di importante per i prossimi anni.-

Atletico Azzurra Colli: Aloisi nuovo allenatore !

L’Atletico Azzurra Colli comunica in via ufficiale di aver affidato l’incarico di allenatore della prima squadra ad Antonio Aloisi. Nato ad Ascoli Piceno il 28 Agosto 1968, vanta una lunghissima carriera da calciatore professionista, avendo indossato le maglie soprattutto di Ascoli , dove a lungo è stato capitano, Torino , Cagliari, Cesena e Reggina . Oltre a queste, ha completato la sua carriera da calciatore sempre professionista con Acireale, Gubbio e Cavese. Da allenatore, è stato per diversi anni vice sempre dell’Ascoli, in B, oltre che aver maturato diverse esperienze nei settori giovanili dell’Avellino e della Reggina. Successivamente ha allenato Savona, Santegidiese e Ciabbino, con cui ha raggiunto i play off due stagioni fa. La società si dice orgogliosa di poter annoverare come allenatore un personaggio di questo spessore tecnico e umano, al quale augura le migliori fortune per questa stagione calcistica affinché sia ricca di soddisfazioni. Benvenuto Antonio !

Arrivano le prime conferme : Grilli, Tommasi e Silvestri ancora a Colli

COLLI DEL TRONTO : Prime importanti novità di mercato per l’Atletico Azzurra Colli. Continuano a vestire la casacca rossoazzurra il centrocampista Andrea Grilli (1994), il difensore di fascia Gianluca Tommasi (1997) e l’esterno offensivo Matteo Silvestri (1999). Grilli e Silvestri sono arrivati a Colli nel mercato di riparazione di Gennaio 2018, mentre Tommasi fu prelevato dal Pagliare l’estate successiva. La società è lieta di annunciare la prosecuzione del rapporto con i tre ragazzi, ritenuti tutti e tre parte integrante del percorso di crescita intrapreso dalla compagine rossoazzurra.

Mercato : Zahraoui torna alla Cuprense

Primi movimenti di mercato in casa Colli. Dopo tre anni ricchi di soddisfazioni e ottime prestazioni, Nabil Zahraoui abbandona la società rossoazzurra per tornare alla Cuprense. Il centrocampista marocchino ha rilasciato al nostro portale le seguenti dichiarazioni:

“Ho passato tre anni stupendi con una società che non mi ha mai fatto mancare nulla e che per me ha fatto tanti sacrifici visto che non avevo la macchina e sono stati tutti i dirigenti sempre a mia disposizione per il passaggio. Ho trovato un ambiente sano, ricco di familiarità e di grande passione, che mi ha dato sempre supporto e mi ha fatto sentire uno di casa. Una passione impossibile da riscontrare in altre piazze e un’ organizzazione fantastica. Ringrazio poi tutti i miei compagni di cammino in questi anni, gli allenatori e lo staff. Grazie a loro sono cresciuto e porterò sempre il Colli nel cuore rimanendone sempre grande tifoso. Forza Colli !”

L’Ateltico Azzurra Colli si separa da Fani’

Colli del Tronto : L’Atletico Azzurra Colli comunica in via ufficiale la separazione con il tecnico della prima squadra Daniele Fani’. La società tutta ringrazia il mister , arteficie della grande stagione sportiva conclusasi con un ottimo quarto posto al termine di una bellissima annata, e gli fa il più grande in bocca al lupo per il futuro professionale.

Cena di fine anno : soddisfazione per il traguardo raggiunto.

Si è svolta venerdì sera, presso il ristorante “La Locanda degli Amici”, la cena di fine stagione dell’Atletico Azzurra Colli, dove hanno partecipato giocatori e dirigenti. In un’atmosfera sobria ma festosa, i dirigenti e i giocatori hanno dato il commiato alla stagione 2018-2019, mandata in archivio con un ottimo quarto posto e una sconfitta con la Civitanovese ai play off al termine di una gara combattutissima. Il presidente Fioravanti si è detto molto soddisfatto, sia della squadra sia del percorso dirigenziale che ha sempre portato in crescita calcistica il nome di Colli del Tronto. Società più unita che mai, pronta a battagliare ancor di più nella futura stagione. Hanno preso poi la parola anche mister Fanì e il capitano Alijevic. Queste le dichiarazioni del tecnico. “È stata una stagione straordinaria, dove i ragazzi hanno compiuto qualcosa di fantastico conoscendo anche la caratura di questo campionato e il grande valore delle squadre. C’è da dire un grazie a loro ma soprattutto a questa splendida società, che non ha mai smesso di incitarci e di farci sentire una grande vicinanza. Non per piaggeria, ma in 30 anni che alleno non avevo mai visto un blocco dirigenziale così unito e così d’aiuto alla squadra. Questa è la forza di questo ambiente. Mi sento orgoglioso di aver scritto un piccolo pezzetto di storia di questa società.” Successivamente, è stato poi il turno di Alijevic. “Per me è il secondo anno in questa che io non chiamo società ma grande famiglia. Persone straordinarie che fanno si che si possano formare gruppi in grado di fare campionati di vertice. Per un piccolo paesino come Colli, questo percorso è un vanto. Se io fossi la società ovviamente, confermerei tutti quanti perché questo è un gruppo fantastico e di grande valore. Parlo a nome di tutti i miei compagni quando dico che abbiamo ancora fame di migliorarci. Ringraziamo tutti per la grande annata e speriamo di fare sempre meglio per portare in alto il nome di questa società e questo paese.”