Stampa questo post

PostHeaderIcon PAGELLONE DELLA SQUADRA: RENDIMENTO GENERALE BEN OLTRE LA SUFFICIENZA

 

chrPORTIERI

 

CALVARESI 6: Arriva dopo diversi mesi di inattività nel Monticelli. Il rendimento è molto altalenante, anche qualche panchina per lui, ma a fare la differenza è la sua presenza nei momenti caldi della stagione.

MONTI 6.5:Lieta scoperta del girone d’andata, chiude con piu di dieci gare all’attivo il suo primo campionato di una certa importanza e si candida come promessa per il futuro.

DIFENSORI

VALENTINI 6.5:Arriva a campionato inoltrato e senza preparazione, fa bene il suo mestiere risultando importante nei momenti che contavano e guidando con sicurezza, pur senza eccellere in appariscenza, un pacchetto arretrato che prima aveva sofferto.

ODDI 6:Un primo spezzone di campionato con poche luci e tante ombre, non l’Oddi al quale eravamo abituati. Pian piano, dopo qualche infortunio, recupera la strada maestra e torna il giocatore che tutti conoscevano.Coriaceo e grintoso, ha l’esperienza dalla sua parte.

STANGONI 7:Probabilmente il miglior difensore per rendimento della nostra rosa. Puntuale e preciso, chiude i varchi con la bravura che lo contraddistingue e, nonostante sia un 91 e non propriamente un espertissimo, usa maniere da veterano per dominare le sue zone di competenza.

PAOLUZZI 6:Campionato che, come Oddi, non inizia nel migliore dei modi, tra infortuni e cartellini rossi evitabili. Poi piano piano si riprende inanellando una serie di prestazioni positive che lo riportano ai suoi standard. Prezioso anche nel ruolo di terzino.

MANNOCCHI 6.5:Viene da un lungo infortunio, cresce col passare del tempo e sfoggia tutta la sua esperienza che fa da esempio netto ai piu giovani. Evidente l’utilità per la causa e la dedizione al sacrificio. Punto di forza della squadra in questa stagione.

D’ALONSO 6: Troppe poche apparizioni per essere giudicato, ma una generale predisposizione al sacrificio e all’applicazione che lo portano a raggiungere la sufficienza. Ha l’età dalla sua parte, crescerà se rimarrà sempre sul pezzo.

GAGLIARDI 6:Nella fase centrale del torneo, gioca poco, salvo riprendersi nel finale. Qualche incertezza qua e la, ma un grande desiderio di rendersi utile e una grinta da vendere ne fanno un ragazzo importante nell’economia della squadra.

CROCE 6:Parte da terzo di centrocampo, diviene poi terzino esprimendosi con grinta e tenacia, caratteristiche che non gli sono mai mancate. Tentoni lo scopre li e lo utilizza principalmente in quel ruolo, avendo da lui risposte positive.

CENTROCAMPISTI

SEPRONI 6:Un avvio folgorante, come spesso accade, una fase centrale discontinua e una fase finale positiva. Seproni è l’uomo per tutte le occasioni, realizzando anche due reti disputa un torneo comunque sufficiente e merita la riconferma.

CHIAPPINI 6.5:Ben 5 le realizzazioni e non sono poche. La categoria è più intensa, ma lui ci mette classe e piede, oltre che intelligenza tattica e qualità, per sopperire alla divergenza di passo. Punto di riferimento della mediana.

MORENO 6:Torna in campo nel finale dopo un lungo infortunio. Non sfigura, ma la condizione è ancora approssimativa seppur la grinta non manca.

BATTILANA 6:Arriva nel mercato di Gennaio e dopo un buon avvio pian piano si adagia troppo ai ritmi. Un giocatore comunque importantissimo per il futuro vista la sua giovane età.

SCHIAVI 6.5:Che bella sorpresa. Il giovane centrocampista del Porto D’Ascoli, dopo un avvio zeppo di infortuni, inanella una serie di prestazioni positive da stropicciarsi gli occhi. Visione di gioco e geometria le sue doti principali, ma si prodiga alla grande anche nella fase di riconquista della palla.

MONTEMAGGIO  6:Un infrortunio lo mette fuori causa per gran parte della stagione. Gioca discrete partite con eleganza e movenze felpate. Sarebbe un giocatore molto utile.

MONTI L. 6:Da lui ci aspettavamo qualche guizzo in più. Gioca una stagione disciplinata ma non straripante, positiva ma non sfavillante. Dopo l’annata all’Atletico Piceno, in cui si era distinto per essere tra i migliori, a Colli trova problemi di collocazione tattica. Punta, mezzala o ala ? Mistero.

ATTACCANTI

 

PELLICCIONI 7:Nelle prime 20 partite pare spesso un marziano sceso sulla    terra. Salta avversari come birilli del Bowling a tratti ridicolizzandoli. Cala nel finale portando comunque il suo importantissimo contributo al traguardo della salvezza realizzando la bellezza di 8 reti. Ormai bandiera e uomo determinante.

CROCETTI 8:Migliore dei suoi per distacco in questo campionato. 13 gol, tanti assist, tanto movimento e uomo guida del gruppo. Usa tutta la sua forza e la sua tenacia per divenire, anzi ribadire, di essere l’uomo squadra e il giocatore piu importante in rosa. Imprendibile e imprescindibile.

CAMAIONI 6.5:Prima esperienza tra i grandi e primi gol per il giovane attaccante che fa della sua velocità la sua arma migliore. Nelle gare in cui deve agire di rimessa risulta devastante, mentre deve ancora migliorare nell’agire e fungere da centravanti di manovra.

ALESI 6:Una rete e qualche buona giocata, sprazzi di un futuro che è dalla sua se riuscira a coniugare spirito di sacrifico a doti tecniche. Ha l’età per far bene. La sfrutti.

 

ALLENATORI

MINUTI 6: La media punti è dalla sua parte. Qualche gara negativa che stava facendo precipitare la situazione gli è costata la panchina, ma il ricordo che Colli ha di lui non può che essere positivo.

TENTONI 6.5:Ripiglia per i capelli una situazione che stava appesantendosi e rende la squadra piu quadrata. Ha il merito del recupero di alcuni giocatori come Oddi e Paoluzzi che stavano rendendo meno delle aspettative.

Stampa questo post

PostHeaderIcon DAVIDE TENTONI NON E’ PIU’ L’ALLENATORE DELL’ATLETICO AZZURRA COLLI

davide tentoni_00002L’Atletico Azzurra Colli comunica in via ufficiale che Davide Tentoni non sarà l’allenatore della prima squadra per la stagione 2016-2017.Per via delle numerossissime offerte di squadre di molte categorie superiori pervenute al bravissimo allenatore che abbiamo avuto l’onore di avere nel nostro staff, lo stesso non può prendere, per ovvie ragioni, una decisione definitiva  nell’immediato futuro.    Nel ringraziare il mister per il grandissimo lavoro svolto in questi mesi di permanenza e per l’immensa serietà e professionalità messa giornalmente a servizo della squadra, elementi fondamentali che hanno contribuito in maniera determinante al raggiungimento dell’obiettivo della salvezza nel campionato di Promozione Girone B , la società Atletico Azzurra Colli augura a lui il più sincero in bocca al lupo per un futuro denso e  foriero di soddisfazioni come la sua carriera merita. Nei prossimi giorni, attraverso questo spazio, verrà ufficializzato il nuovo allenatore che prenderà le redini del gruppo.

Stampa questo post

PostHeaderIcon 30° Giornata – Muccia-Atletico Azzurra Colli 3-1

COLLI: MONTI, CROCE, D’ALONSO, BATTILANA, STANGONI, ODDI, SEPRONI(58′ SCHIAVI), CHIAPPINI (58′ MORENO), CAMAIONI, CROCETTI, PELLICCIONI( 73′ MONTEMAGGIO) . ALL. TENTONI

RETI: 5′ NATALINI, 6′ CAMAIONI, 50′ CARRADORI, 70′ BIGIONI

oddi-paoloMUCCIA – Termina con una sconfitta la stagione calcistica 2015-2016 dell’Atletico Azzurra Colli. Un campionato altalenante che ha portato comunque la squadra di Minuti prima e Tentoni poi a raggiungere quello che era l’obiettivo iniziale, ovvero la salvezza. Nella gara contro il Muccia, i locali erano alla disperata ricerca di punti per evitare la retrocessione diretta. Ma nella prima frazione di gioco, il dominio degli ospiti è stato totale. Illusoria infatti la rete in apertura di Natalini che beffa Monti da piazzato. Il pareggio di Camaioni, arrivato al 4° centro stagionale, giunge poco dopo, al termine di un irresistibile azione personale di Crocetti. Nel primo tempo tante occasioni per il Colli, con Battilana, Crocetti e Pelliccioni più volte vicini alla realizzazione. I locali invece giocano a ritmi bassi, con una paura incredibile di perdere e sfiorano la rete solo con qualche mischia confusa. Nella ripresa, la squadra di Rossi ci mette qualcosina in più e perviene alle due realizzazioni, entrambe in mischia, di Carradori e Bigioni. Ora il Muccia affronterà nei play out la Futura 96.

PAGELLE.

MONTI 5: Molto disattento in occasione della prima e della seconda rete locale. Stacca la spina a campionato finito. Dopo aver dimostrato buone doti, ora arriva per lui una giornata negativa. SUPERFICIALE
CROCE 5.5:Tanti errori in fase di appoggio e difensiva, in quello che oramai è considerato il suo ruolo a tutti gli effetti. DISTRATTO
D’ALONSO 6:Prova dignitosa per il giovane fuoriquota ex Martinsicuro. Appoggia bene l’azione e risulta preciso in fase difensiva. ARCIGNO
BATTILANA 6:Primo tempo dinamico e instancabile, ripresa stanca e molle. Conclude con una gara regolare una stagione positiva. NEW ENTRY
ODDI 6:Gara di spessore nel primo tempo con alcuni recuperi importanti ed intelligenti. Nella ripresa risulta compartecipe sul secondo gol ma sbroglia anche diverse matasse. Giocatore rinato dalla cura Tentoni. SENTENZA
STANGONI 5.5:Si fa superare troppo spesso nella prima parte di gara, poi non riesce ad arginare l’avanzata locale nella seconda parte di match. VACANZIERO
SEPRONI 5.5:Buon primo tempo in fase di inserimento ma conclude con poca concretezza. Nella ripresa cala. Giocatore comunque di sicuro affidamento. PEPERINO
CHIAPPINI 6:Sciolina calcio di qualità nella prima mezzora, essendo il punto di riferimento della squadra. Il caldo lo penalizza e cala alla distanza. NOBILE
CAMAIONI 6+:Lascia la nota della rete al termine di una partita in cui si muove a dar fastidio ma non incide particolarmente, toccando comunque pochi palloni. ZANZARA
CROCETTI 7(IL MIGLIORE): Sgomma sulla fascia sinistra con puntualità, ridicolizzando a tratti il suo marcatore. E’ l’ultimo a mollare nelle fasi finali del match, punta di diamante e spina nel fianco dei locali. ASSISTMAN
PELLICCIONI 6.5:Un ora di gioco di gran classe ed eleganza, poi molla dopo il secondo gol e il mister lo richiama in panchina. 8 reti per lui questa stagione, ancora una volta punto di forza della squadra. PANTERA
MORENO 6:Mette in campo la tigna che mancava nella ripresa, ma si accorge ben presto di predicare nel deserto. AUDACE
SCHIAVI 5.5:Non entra praticamente mai in partita. Ma dopo una stagione piu che positiva ci sta una giornata cosi. ASSENTE
MONTEMAGGIO s.v.

Stampa questo post

PostHeaderIcon COLLI SALVO. I GIOCATORI : ”GRANDE RISULTATO”.

ELPL’Atletico Azzurra Colli ottiene con una giornata d’anticipo il risultato stagionale ambito da tutta la società. La salvezza.  Dopo un avvio tribolato, un inverno freddo e glaciale come alcune prestazioni, l’esonero di mister Minuti, ringraziato in ogni modo per il torneo svolto, l’avvento di Tentoni che ha portato diverse idee di calcio, il traguardo è stato tagliato al termine della gara di sabato scorso contro il Servigliano, terminata 0-0. La salvezza è stata ottenuta con un pizzico di pepe, perchè dopo il Febbraio positivo e la vittoria pre-pasquale contro il Montefano sembrava ormai fatta, e invece la debacle di Montottone ha aggiunto pericolosità al finale. Le prime reazioni dei giocatori, che sabato scorso si sono riuniti a cena e dopocena, hanno lasciato intravedere la giusta felicità per questo campionato. ”E’ stata un annata difficile e impegnativa”, ha dichiarato Pelliccioni, ”Ma aver ottenuto questo ottimo risultato ci da grande soddisfazione. Abbiamo avuto diversi problemi durante l’anno, sia come squadra che nei singoli episodi. Alla fine ce l’abbiamo fatta ed è quello che conta. Siamo soddisfatti.” Subito dopo è stato il turno di Mannocchi, giocatore di fascia arrivato in estate dal Porto D’Ascoli che ha messo a disposizione la sua esperienza:”Obiettivo raggiunto e ce lo godiamo. Questa squadra ha saputo soffrire e stringere i denti nel momento del bisogno. Forse non abbiamo espresso un calcio spettacolare, ma quando c’era da stringere e fare quadrato lo si è fatto. Il risultato è meritato.” E’ stato infine Simone Oddi, classe 83, che ha terminato la stagione con prove molto positive dopo un iniziale difficoltà, a dire la sua: ”Bene cosi, obiettivo centrato. Non era facile, perchè in alcuni frangenti del campionato abbiamo avuto delle difficoltà più sul piano mentale che strettamente tecnico. Siamo stati una squadra ondivaga, con picchi di entusiasmo e di depressione, troppo legati ai risultati, ragion per cui non potevamo assolutamente fare di piu. L’obiettivo principale era salvarsi. Siamo molto soddisfatti.”

Stampa questo post

PostHeaderIcon 29° Giornata – Atletico Azzurra Colli-San Marco Servigliano 0-0

COLLI: MONTI, GAGLIARDI, MANNOCCHI, MORENO(SCHIAVI), STANGONI, PAOLUZZI, PELLICCIONI(MONTI),
CHIAPPINI, CAMAIONI, CROCETTI, BATTILANA  ALL. TENTONI

SERVIGLIANO : PAGLIARINI, BRUNI(MONINI), FERRETTI, BIAGIOLI, SGAMMINI, FINUCCI, FAGIANI,
IOMMETTI, MORLACCO, CASTELLANO, VITALI(POLOZZI). ALL. DI STEFANO

ARBITRO: Pazzarelli di Macerata  –  assistenti Camertoni (MC) e Dervishi (SBT)

CRUUCCOLLI DEL TRONTO – Il campionato di Promozione Girone B 2015-2016 per l’Atletico Azzurra Colli va agli archivi. La salvezza, sudata, meritata, è stata ottenuta con una giornata d’anticipo. Tribolata, mai in cassaforte fino al fischio finale dell’arbitro di quest’oggi, che, a ragioni di classifica, rende ininfluente il prossimo confronto col Muccia, in vista del match-spareggio tra Futura e Porto Recanati dell’ultima giornata. Il Colli chiude dunque i conti, senza Valentini e Oddi, con Mannocchi e Paoluzzi in campo solo per l’importanza della gara e stoici, dopo una settimana in infermeria, a guidare la retroguardia. La partita è vibrante ma le emozioni sono poche. Due riconducibili al primo tempo. Un palo di Crocetti e uno di Bruni. Lo stesso capitano sfiora poi una straordinaria realizzazione su piazzato. Nella ripresa, altro palo del giovane Castellano e occasionissima per Ferretti che di testa manda alto. Nel finale ci prova Schiavi, ma Pagliarini si supera e respinge. C’è poi ben poco da aggiungere, coi nervi a fior di pelle e una classifica che, finalmente , al fischio finale da ragione agli uomini di Tentoni.

PAGELLE

MONTI 6:Schierato tra i pali per ragioni di fuoriquota, disciplinato e attento nelle rare occasioni in cui, su cross dal fondo, viene chiamato in causa. FELINO
GAGLIARDI 6.5:Una gara piu che positiva per il difensore che disputa gran parte del match come terzino destro, poi da centrale e dimostra di non soffrire. GARANZIA
MANNOCCHI 8(IL MIGLIORE):Esempio di attaccamento, dedizione e sacrificio. Fino a un ora prima della gara sembrava impossibile recuperarlo. Poi marca presenza e disputa una partita senza una benche minima sbavatura. Sigillo straordinario a una stagione partita in sordina ma col passare delle gare divenuta veramente impeccabile.CARISMATICO
MORENO 6:Altro giocatore che gioca con diversi fastidi all’adduttore. Si sacrifica in fase di contenimento. Contiamo di averlo al top alla prossima stagione dopo il brutto infortunio di quest’anno. INSTANCABILE
STANGONI 7:Gestisce con Paoluzzi il centravanti Morlacco, lasciandogli le briciole e costringendolo a giocare fuori dall’area. Al secondo anno a Colli, oramai un punto fermo della retroguardia. CERTEZZA
PAOLUZZI 7.5:Guida il reparto con la sicurezza di un veterano, la differenza è che però ha poco più di 20 anni. Dimostra di essere finalmente maturo, e di non soffrire la mancanza di una guida, ora Valentini ora Oddi, facendo accrescere cosi la sua leadership. CONCENTRATO
PELLICCIONI 6.5:Primo tempo leggermente anonimo, con qualche errore di troppo, nella ripresa aumenta il turbo e scappa via diverse volte al suo dirimpettaio. I suoi cross o sono imprecisi o mal sfruttati. Stagione partita alla grande, con un leggerissimo calo nel finale. BANDIERA
CHIAPPINI 7:Tutte le azioni del centrocampo nascono dai suoi piedi. Beneficia alla grande della libertà che gli concedono gli avversari per illuminare il freddo pomeriggio di Colli del Tronto. Dimostra che a tre, con due cagnacci che fanno il lavoro sporco, si trova nettamente più a suo agio. 27 anni o 37 ? QUALITA’
CAMAIONI 6:Si sacrifica e prende botte. Non è un goleador e deve migliorare in alcune fasi di gioco, ma la stoffa c’è e in questa stagione, la prima tra i grandi, abbiamo avuto la conferma. GENEROSO
CROCETTI 6.5:L’ultimo a mollare e a cercare la via del gol. Si danna l’anima senza fortuna. Arriva ancora in doppia cifra in un campionato che lui conosce bene per aver fatto soffrire decine e decine di difese a stagione. CONDOTTIERO
BATTILANA 6.5:Se riuscisse a diminuire i tempi di giocata dopo aver facilmente riconquistato il pallone, sarebbe davvero un giocatore completo. A centrocampo vince quasi tutti i duelli e appoggia Chiappini. TROTTOLA
SCHIAVI 6.5:Un altro di quelli non al meglio, si rende disponibile e sfodera una ripresa tutto cuore e grinta, sfiorando anche il gol che solo un superlativo Pagliarini gli nega. Stagione piu che positiva la sua, nonostante un momento delicato a fine girone d’andata. PROMESSA
MONTI 6.5:Aggiunge una buona dose di peso all’attacco, sfida a duello i due centrali e spesso li batte. Una stagione altalenante chiusa in crescendo. Le doti ci sono, basta avere fiducia. MOSCHETTIERE

 

Stampa questo post

PostHeaderIcon COLLI- SERVIGLIANO, PRESENTAZIONE DELLA PARTITA CLOU

PROVVEDOCOLLI: Ci siamo. La gara che vale una stagione, quella col San Marco Servigliano, è ormai alle porte. Inutile ribadire l’importanza di una gara come quella di domani. Le squadre si giocano tanto se non tutto. La squadra di mister Tentoni, con una vittoria sarebbe salva, quella di mister Di Stefano, aggancerebbe coi 3 punti i nostri e si metterebbe in una posizione favorevole in vista dell’ultimo turno. Partita dalle mille motivazioni allora, partita che si carica da sola, partita che tutti vorrebbero giocare. L’Atletico Azzurra Colli, dopo il brusco stop contro il Montottone, ha ricaricato le batterie. Il giudice sportivo ha appiedato ai nostri il terzino Croce e il difensore centrale Oddi, assenze che si vanno ad aggiungere a quelle croniche di Valentini e Montemaggio. Per i due giocatori, come detto già più volte, la stagione è praticamente conclusa. Recupererà appieno Mannocchi però, ed è gia un gran risultato, vista l’assenza di sabato scorso. Per il resto, Tentoni non fa trapelare nulla dalle prove tecniche di formazione. Non ci sono certezze, ne legate al modulo ne ai giocatori. Sarà 4-3-3 ? Sarà 4-4-2 ? Sarà 3-5-2 ? Non si sa. Ma, determinate partite, si giocano più sull’aspetto mentale che su quello tecnico-tattico. Dall’altra parte un Servigliano che ha disputato un gran girone di ritorno, con 16 punti nelle ultime 10 gare. Squadra lanciata, totalmente diversa da quella del girone d’andata, che contro di noi forse non meritò la vittoria ma la ottenne grazie a un rigore decisivo allo scadere del bomber Morlacco, agli esordi quel giorno. Il giocatore più pericoloso dei nostri avversari è sicuramente Castellano, in una condizione di forma tra l’altro strepitosa. Agirà prevedibilmente sull’esterno, ad innescare Morlacco. Centrocampo tosto, col rientro di Miconi, con giocatori di esperienza come Bigioni e Bromo. Una gara da tripla. Due squadre che la affronteranno con l’atteggiamento mentale di chi non vuole retrocedere. Per i padroni di casa sarebbe un traguardo storico. Salvare la categoria al primo anno dopo la vittoria del torneo scorso. Una stagione tribolata, dalle titubanze iniziali all’esonero di Minuti fino all’avvento di Tentoni. Stesso dicasi per il Servigliano, che però è obbligata a salvarsi, considerata l’importanza della piazza e la storia del club. Anche per i nostri avversari un cambio di guida tecnica più o meno nel nostro stesso periodo e un mercato sontuoso a Dicembre che hanno sancito la rinascita e la speranza di giocarsi una salvezza inaspettata nel periodo invernale. Gli ingredienti ci sono. Sediamoci e godiamoci lo spettacolo.

Stampa questo post

PostHeaderIcon IN BOCCA AL LUPO A NICO, DI UNA PRONTA GUARIGIONE

L’ATLETICO AZZURRA COLLI AUGURA A NICO MAROCCHI UNA PRONTISSIMA GUARIGIONE DOPO L’INFORTUNIO SUBITO NELLA PARTITA DELLA JUNIORES LUNEDI SCORSO, A SEGUITO DI UNO SCONTRO FORTUITO CON UN COMPAGNO DI SQUADRA. IL GIOVANE CALCIATORE HA SUBITO UNA PROBABILE FRATTURA DEL SETTO NASALE. IN BOCCA AL LUPO, NICO !!

Stampa questo post

PostHeaderIcon 28° Giornata – Montottone- Atletico Azzurra Colli 1-0

MONTOTTONE: REMIA, CARELLI, CAPPELLA(80’PASSARI), MARCATILI(84’ CANNELLINI), MONALDI MARCO, MARCANTONI(68’ SCHICCHI), GARAGLIANO, BIGIONI, PELLICCETTI, MORETTI, MARCATILI MASSIMILIANO. ALL. CANNELLINI

COLLI : CALVARESI, CROCE, PAOLUZZI, ODDI, STANGONI, BATTILANA(55’ MORENO), CAMAIONI, CHIAPPINI(55’ PELLICCIONI), MONTI, CROCETTI, SCHIAVI. ALL. TENTONI

ARBITRO: RENZI di Pesaro  assistenti Galieni (AP) – Raschiatore (SBT)

RETE: 73’ AUT . CALVARESI

ESPULSO CROCE AL 90’

CROCETTIMONTOTTONE – L’Atletico Azzurra Colli fallisce il primo dei tre match ball per la salvezza anticipata e si riporta a -3 dalla zona play out occupata ora dal San Marco Servigliano come ultima posizionata e che sabato farà visita al comunale. Una gara palesemente negativa, quella disputata dalla compagine di Davide Tentoni, che paga la mancanza di quell’atteggiamento positivo avuto fino a pochi giorni fa. Il mister a sorpresa da spazio a Monti con Pelliccioni che va in panchina. Rispolverato Oddi in difesa dopo l’infortunio e alla lunga risulterà il migliore in campo. Gara indirizzata sullo 0-0 fin dalle prime battute, ma una topica mondiale di Calvaresi, rompe l’equilibrio di un match dalle tinte forti. Locali aggressivi ma mai pericolosi, ospiti sornioni e poco equilibrati. Nel primo tempo, a parte un tentativo di Schiavi ben parato da Remia non succede nulla. Nella ripresa, il Montottone pressa e mette in crisi gli ospiti. Le avvisaglie del gol nascevano già pochi istanti prima di esso, con un errato colpo di testa sottomisura di Moretti. La rete al 73’: cross innoquo dalla sinistra di Bigioni e Calvaresi, solo e indisturbato sul dischetto del rigore, si lascia sfuggire un pallone docile docile che finisce in fondo al sacco. Da li, reazione del Colli con Crocetti. Ma è ormai tardi.

PAGELLE

CALVARESI 4.5:Un errore che da lui non ti aspetteresti. Dopo una partita ben gestita, complica maledettamente i piani dei suoi. DISTRATTO
CROCE 5.5:L’espulsione nel finale vale quel mezzo voto. Aveva disputato una gara attenta. MOTIVATO
PAOLUZZI 5.5:Prende tante botte e non riesce a finire bene il match. Appare comunque troppo morbido. TENERO
ODDI 7(IL MIGLIORE):Rintuzza con bravura tutti gli attacchi degli avversari. Un gigante sulle palle aeree. Ammonito, era diffidato. CERTEZZA
STANGONI 6:Primo tempo dove tradisce qualche affanno, meglio nella ripresa, messo più sotto pressione da il meglio. CORIACEO
BATTILANA 5.5:Esce per ragioni tattiche a inizio ripresa, disputa una gara a fasi alterne. INTERMITTENTE
CAMAIONI 5.5:Fa davvero poco per rendersi pericoloso. Si incaponisce con inutili tentativi personali che non sortiscono effetto. TESTARDO
CHIAPPINI 5.5:Oggi non illumina come ci aveva recentemente abituato. Appare spaesato nel centrocampo a due e spesso gli tocca rincorrere gli avversari. SPENTO
MONTI 5.5:Poco nel vivo del gioco. Non ripete la buona gara di domenica scorsa. DISCONTINUO
CROCETTI 6:La sua generosità lo porta a rincorrere Carelli per larghi tratti del match. Sfiora il gol in un paio di circostanze. INAMOVIBILE
SCHIAVI 6:Primo tempo buonissimo, nella ripresa cala ma è comunque uno dei più positivi. VIVACE
PELLICCIONI 6.5:Da la scossa alla squadra. Fa uscire il gruppo dal torpore generale e prova diverse serpentine che i compagni di reparto non concretizzano. FUNAMBOLO
MORENO 6.5:Aumenta il tasso di aggressività della mediana. Corre per due e accorcia la squadra. VOGLIOSO
SEPRONI 6:Prova a portare verve nei concitati minuti finali. PRESENTE

Stampa questo post

PostHeaderIcon BUONA PASQUA

L’Atletico Azzurra Colli augura a tutti una buona Pasqua, con l’auspicio sincero di poter vivere questi giorni con la massima serenità.

Stampa questo post

PostHeaderIcon RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI AL TRONTO, PER VALENTINI LA STAGIONE E’ FINITA

valentiniCOLLI DEL TRONTO-Ripresa degli allenamenti al campo Tronto per la squadra dopo la bella vittoria di sabato col Montefano, che ha sancito mezza salvezza. Per Valentini, uscito malconcio nel finale della partita, il problema è molto grave. Il forte difensore collese si è infatti procurato uno strappo alla coscia con versamento di diversi centimetri. I tempi di recupero si aggirano intorno ai due mesi. Per lui, dunque , la stagione è già finita con largo anticipo. E’ uscito anzitempo dal campo il terzino destro Mattia D’Alonzo, a causa di un affaticamento al polpaccio da valutare nelle prossime ore. Si è allenato regolarmente Emiliano Camaioni, dopo la botta subita sabato nella parte finale della partita. Si è invece sottoposto a ecografia di controllo Mattia Montemaggio, che è fermo da due mesi. La stessa ha evidenziato come il centrocampista sia in via di guarigione dallo strappo alla coscia e possa riprendere ad allenarsi col gruppo tra una decina di giorni. Ora gli allenamenti programmati per questa settimana sono stasera e domani al campo Tronto, ma viste le pessime condizioni meteo è più che probabile uno spostamento in luogo da definire.