10′ GIORNATA : ATLETICO AZZURRA COLLI- MONTALTO 1-0

A.A.COLLI : CAMAIONI 6, SIMONETTI 6.5 (92’ GAGLIARDI sv), CROCE 6.5, PAOLUZZI 7, STANGONI 6.5, ALIJEVIC 6, MARIANI 6 (80’SEPRONI 6), ZAHRAOUI 6.5, DI SIMPLICIO 6, CROCETTI 7 (90’ GYABAA sv), BIANCUCCI 7. ALL. FUSCO

 

MONTALTO : PAOLINI 7, MARILUNGO 6, GABRIELLI 5.5 (66’MATRICARDI), TASSOTTI 6, SCIELZO 6, CARBONI G. 6.5, CARBONI GIANL. 6, POLINI 5.5, CARCA 6, GIORGI 5.5, BRUNI 6 (88’ RUGGERI sv). ALL. RICCIOTTI

 

ARBITRO : ROGANI 5.5

RETE : 57’ CROCETTI (r)

 

COLLI DEL TRONTO : Un rigore del solito trascinatore Crocetti, manda in paradiso l’Atletico Azzurra Colli al termine di una gara spigolosa, giocata sul sottile filo dei nervi e difficile anche tatticamente contro un avversario che si è difeso con ordine e ha provato alcune ripartenze importanti senza però essere pericolosa. La squadra di Fusco, che perde Battilana per infortunio, si ripropone col 4-3-3 con Mariani terzo d’attacco e con Zahraoui a fare la mezzala. Dietro, torna l’ottimo Simonetti dal primo minuto con Croce nuovamente dirottato a sinistra. Ricciotti schiera i suoi col 4-2-3-1 con Giorgi, Bruni e Carboni in appoggio a Carca e con le pesanti assenze di De Luca, Alessi e Ciucani. Partita molto tattica, nella prima mezzora è il solo Crocetti dopo pochi minuti a trovare uno spiraglio per una conclusione dal limite che però saggia la bravura dell’ottimo Paolini. Dopo la fase iniziale di studio, il Colli prova a fare la partita e si scuote con Di Simplicio, che ha due occasioni per portare in vantaggio i suoi ma entrambe le volte trova sulla sua strada la prontissima risposta del numero 1 ospite. Il Montalto agisce di rimessa, stuzzica ogni tanto psicologicamente i nostri che rispondono con la massima serenità e tenendo sempre i nervi ben saldi. Si va al riposo sullo 0-0. In apertura di ripresa, la squadra di Fusco alza leggermente il ritmo e al 56’ arriva l’episodio di svolta. Sugli sviluppi di un calcio piazzato , Stangoni anticipa Gabrielli prendendo posizione. Il numero 3 ospite lo tocca da tergo e per l’arbitro è rigore, tra le vibranti proteste della squadra di Ricciotti. Crocetti è glaciale e trasforma il quarto centro stagionale. A questo punto il Montalto è scosso e il Colli, guidato dall’ottimo Biancucci, prova a chiuderla ma le occasioni latitano e lo stesso numero 11 si vede annullare un gol nel finale. Dopo una girandola di cambi, la reazione ospite sfocia in una protesta per un atterramento di Paoluzzi ai danni di Matricardi sul quale l’arbitro sorvola. Non si registrano interventi degni di nota del numero 1 Camaioni, a parte un paio d’uscite alte sul quale il portiere si dimostra come sempre attento. Al fischio finale il Colli raggiunge il primo posto a pari merito col San Marco Lorese e in attesa del match di domani del Potenza Picena, gongola con la bellavista della graduatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.