14′ GIORNATA : ATLETICO AZZURRA COLLI – HELVIA RECINA 1-0

COLLI : Camaioni 6, Stangoni 6.5, Croce 7, Paoluzzi 7, Luciani 7, Alijevic 7.5, Zahraoui 7, Coccia 6.5, Nardini 6.5 (63’ Mariani 6.5), Crocetti 7, Gyabaa 6.5. All. Fusco

HELVIA RECINA : Recchi 6.5, Piccioni 5.5, Montanari 5.5, Hoxha 6.5, Capparuccia 6, Pagliarini 5.5, Massini 6 (75’Girotti 6), Campana 5.5 (89’Foglia sv), Mastrojanni 5.5, Ramadori 5.5, Badiali 6(82’Maccioni sv). All Carassai

Arbitro : Henczes (AN) 6.5. Assistenti : Lanese di Fermo, Ribera di Fermo

 

Rete: 81’ Aljievic.

 

Colli del Tronto : La Befana porta in regalo una preziosissima vittoria per gli uomini di Fusco che, privi delle due punte Di Simplicio e Giansante, raccolgono con pieno merito i tre punti al termine di una gara giocata tutta all’attacco e con grande intensità. I padroni di casa, schierati col canonico 4-3-3, interscambiano più volte durante la gara la posizione di Nardini e Crocetti, per creare grattacapi agli ospiti, che preferiscono attendere e ripartire, seppur la tattica quest’oggi non si è rivelata vincente. Già in avvio, Crocetti sfiora il gol con un sinistro da posizione favorevole, con la sfera che sfiora il palo alla sinistra di Recchi. Poi intorno alla metà del primo tempo, doppia occasione per Gyabaa. La prima, servito da un delizioso tocco smarcante di Nardini, all’esordio, col tiro di destro che va sul fondo. La seconda , ancor piu clamorosa, quando lo stesso coloured raccoglie un preciso suggerimento di Stangoni ma invece di concludere, a tu per tu col portiere, stoppa male la palla che finisce tra le braccia di Recchi. Degli ospiti, nessuna nota. Nella ripresa, ancora occasioni per i padroni di casa, capaci di esprimere un calcio di altissimo livello. Prima Crocetti con uno straordinario tiro al volo impegna Recchi al miracolo, poi è Zahraoui a sparare a salve su rinvio dalle retrovie da pochi metri. All’ 80’ il neo entrato Mariani saggia per l’ennesima volta la bravura di Recchi in una parata spettacolare in corner. Sugli sviluppi, ancora l’eterno Crocetti salta di prepotenza due avversari e crossa col contagiri per Alijevic che beffa Recchi. E’ il gol che vale tre punti. Perché la squadra di Carassai si riversa in avanti, ma la grandissima giornata della retroguardia collese, guidata da un Luciani in stato di grazia, chiude ogni varco. Da segnalare anche la grande prestazione di Croce e Paoluzzi, giocatori che stanno sempre più crescendo e divenendo fondamentali nell’economia della squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.