3′ Turno di Coppa : Atletico Centobuchi- Atletico Azzurra Colli 1-1

Atletico Centobuchi : Spinelli 6, Oddi 5.5, Piunti 6.5, Mascitti 6.5, Carminucci 6.5, Speca 6 (46’Romano 5.5), Liberati 6(46’Porfiri 6.5), Bastianelli F. 6.5 (46’Picciola 5.5), Diarra 5.5, Aloisi 6 (55’Pesce sv-68′ Felicioni 6), Diop 5.5. All. Grillo

Atletico Azzurra Colli : Gambacorta 6.5, Fioravanti 6.5, Perozzi 6.5, Croce 6, Tommasi 6(55’Acciaroli 6), Alijevic 6, Gibellieri 6(55’Nardini 6), Zahraoui 6.5, Di Simplicio 6(46′ Pirelli 6.5), Silvestri 8 (85’Spinelli sv), Bastianelli 6 (65’Folchi 6.5). All. Fani’.

Arbitro : Angelici 6

Reti : 21’Bastianelli F., 63′ Silvestri.
Espulso Oddi al minuto 89

CENTOBUCHI : I due Atletici si dividono la posta, portando a termine una bella gara sul punteggio di 1-1 che porterà tutte e tre le squadre del girone (Atletico Ascoli compreso) al sorteggio per stabilire chi prosegue nel turno. Gara nella quale le due squadre, infarcite di giovani, si mostrano interessate entrambe al passaggio del turno. Ne esce un pareggio sostanzialmente giusto. Nella prima frazione di gara infatti, seppur maggiormente il possesso palla è nei piedi ospiti, i locali sanno chiudere ogni buco davanti al proprio portiere e mostrano abilità nel recupero palla e ripartenza. Al 21′ il vantaggio di Bastianelli per l’Atletico Centobuchi, con un bellissimo tiro dal limite area che batte Gambacorta, protagonista successivamente di un bell’intervento su Liberati. Il Colli manovra, ma le azioni risultano sterili e poco produttive, cosi su una fulminante ripartenza al 44′ Diop spreca malamente. Nella ripresa, ospiti più incisivi e intraprendenti, anche grazie agli ingressi di Nardini e Pirelli, entrambi volitivi alla caccia del gol che arriva con Silvestri. Il giovane collese, schierato quest’oggi col numero 10 e migliore in campo dei 22 per distacco, sigla una rete stupenda, partendo dalla propria metà campo e infilando con un destro dal limite sotto l’incrocio l’incolpevole Spinelli. In precedenza, lo stesso Silvestri aveva deliziato la platea con numerose giocate d’alta scuola. Nel finale, molto meglio gli ospiti che si rendono pericolosi con Nardini, Perozzi e Folchi, ma il risultato non cambia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.