Di Simplicio : ”Ci aspetta una gara molto maschia.”

Daniele Di Simplicio è uno degli elementi con maggior esperienza nella squadra di mister Fani’. Classe 1987 e valanghe di gol alle spalle, dopo un’annata veramente tribolata è finalmente tornato a fare quello che sa fare. I gol. E sabato scorso, solo una questione di millimetri gli ha impedito la gioia della realizzazione al termine di una gara che lui ha giocato in maniera esemplare, dove aveva anche avuto il merito di procurarsi un calcio di rigore. Ma il pareggio è stato accolto di buon grado a casa Colli, come lo stesso centrattacco ci garantisce. –Accettiamo il pareggio di buon grado, perché abbiamo affrontato una squadra forte. Abbiamo le stesse idee di calcio, a entrambe piace giocare la palla, ma mentre loro amano allargare la manovra, noi cerchiamo di più la verticalizzazione per vie centrali. Noi comunque, a livello di palleggio, non ci siamo espressi allo stesso modo delle volte precedenti. Abbiamo usato altre armi.- Per Di Simplicio, il rammarico del gol mancato allo scadere è altissimo.- Non è stato un gol mancato secondo me, perché comunque ho calciato da almeno 30 metri. Resta il rimpianto perché se quella palla avesse girato qualche palmo più a destra, avremmo avuto la possibilità di riaprire un campionato che, al momento, appare favorevole al Valdichienti. Avremmo soprattutto avuto la possibilità di battere la capolista a domicilio, laddove non perde da tanto tempo. Peccato, ma abbiamo fatto una buona gara.- Il tempo degli infortuni, forse, è terminato. –Si- ci dice Daniele- ora mi sento meglio, sto trovando continuità e il mister mi da fiducia. Forse avevo bisogno di quello. Toccando ferro, sto acquisendo una condizione realmente buona. Non sono certamente al 100%, ma mi sento davvero in continua crescita.- Di Simplicio compie oggi gli anni. Scontato parlare del regalo che vorrebbe regalare e regalarsi. – Vincere oggi sarebbe un bel regalo. Ci aspetta l’Atletico Centobuchi, una squadra che non può permettersi ulteriori passi falsi. Vengono con l’acqua alla gola e sarà determinante avere un approccio combattivo già dalle prime battute. Hanno tanto bisogno di punti, ma anche noi vogliamo confermare la nostra ottima classifica. Sarà una gara maschia, dove se sottovaluti l’avversario fai una pessima figura. Noi vogliamo vincere per continuare a cullare il sogno play off, guardando comunque sempre partita dopo partita. –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.