Cena di fine anno : soddisfazione per il traguardo raggiunto.

Si è svolta venerdì sera, presso il ristorante “La Locanda degli Amici”, la cena di fine stagione dell’Atletico Azzurra Colli, dove hanno partecipato giocatori e dirigenti. In un’atmosfera sobria ma festosa, i dirigenti e i giocatori hanno dato il commiato alla stagione 2018-2019, mandata in archivio con un ottimo quarto posto e una sconfitta con la Civitanovese ai play off al termine di una gara combattutissima. Il presidente Fioravanti si è detto molto soddisfatto, sia della squadra sia del percorso dirigenziale che ha sempre portato in crescita calcistica il nome di Colli del Tronto. Società più unita che mai, pronta a battagliare ancor di più nella futura stagione. Hanno preso poi la parola anche mister Fanì e il capitano Alijevic. Queste le dichiarazioni del tecnico. “È stata una stagione straordinaria, dove i ragazzi hanno compiuto qualcosa di fantastico conoscendo anche la caratura di questo campionato e il grande valore delle squadre. C’è da dire un grazie a loro ma soprattutto a questa splendida società, che non ha mai smesso di incitarci e di farci sentire una grande vicinanza. Non per piaggeria, ma in 30 anni che alleno non avevo mai visto un blocco dirigenziale così unito e così d’aiuto alla squadra. Questa è la forza di questo ambiente. Mi sento orgoglioso di aver scritto un piccolo pezzetto di storia di questa società.” Successivamente, è stato poi il turno di Alijevic. “Per me è il secondo anno in questa che io non chiamo società ma grande famiglia. Persone straordinarie che fanno si che si possano formare gruppi in grado di fare campionati di vertice. Per un piccolo paesino come Colli, questo percorso è un vanto. Se io fossi la società ovviamente, confermerei tutti quanti perché questo è un gruppo fantastico e di grande valore. Parlo a nome di tutti i miei compagni quando dico che abbiamo ancora fame di migliorarci. Ringraziamo tutti per la grande annata e speriamo di fare sempre meglio per portare in alto il nome di questa società e questo paese.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.