4’Giornata : Castelfidardo-Atletico Azzurra Colli 0-0

Castelfidardo : David 6, Bandanera 6, Stortini 6, Antongiovanni 6.5, Puca 6.5, Zeeti 6.5 (90’Rinaldi), Sampaolesi 6, Capponi 5.5, Shiba 6, Gattabria 5.5 (67’Braconi), Galli 5. All. Lauro

A.A.Colli : Camaioni 7, Stangoni 5.5, Tommasi 6.5, Di Antonio 6, Stacchiotti 7, Fiscaletti 6(60’Alfonsi 6.5), Leopardi 6, Mancini 6.5, Nociaro 6(75’Piergallini 6.5), Gaeta 6(53’Turco 6), Capriotti 6. All. Aloisi

Arbitro : Giorgiani 7

Espulsi : Galli al 55’e Stangoni al 90’.

CASTELFIDARDO : Finisce senza vincitori né vinti il match di Castelfidardo tra le squadre di due vecchie glorie dell’Ascoli come Lauro e Aloisi. Una gara tirata, sofferta, quella degli ospiti che soffrono la verve dei ragazzi di Lauro ma alla fine in trincea portano a casa il punto determinante per muovere la classifica.Formazioni. Lauro si affida al temibilissimo tandem Shiba-Galli per scardinare la difesa dell’Atletico Azzurra Colli. Out Bracciatelli e soprattutto Trofio. Aloisi invece conferma il modulo e gli uomini che tanto bene hanno fatto in casa contro il Valdichienti. Partenza importante dei padroni di casa che vanno vicini al gol prima al quinto, quando Shiba va via alla retroguardia su una verticalizzazione di Sampaolesi ma manda alto da posizione favorevole. Ancora Shiba protagonista al minuto 14 con un incornata su calcio piazzato dalla destra battuto da Gattabria. La risposta di Camaioni è da campione. Subito dopo ancora Capponi in contropiede manda a lato. L’Atletico Azzurra Colli risponde al 22. Nociaro apparecchia, Leopardi arriva alla conclusione ma il tiro è bloccato da David. Al 31’ancora Camaioni risponde da par suo su un diagonale di Galli favorito dalla sponda di Gattabria. Al 42’ si fanno vivi gli ospiti. Leopardi va via sull’out di destra, Gaeta si fionda sul suo cross ma spedisce alto. Si va al riposo sullo 0-0. A inizio ripresa Gaeta, che aveva subito un infortunio alla caviglia, esce e cede il posto a Turco. Subito dopo espulso Galli, che smanaccia Fiscaletti. Girandola di cambi, il Castelfidardo pressa con meno ordine e inizia a buttare palla in avanti. Ma Stacchiotti diviene insuperabile sbarrando il muro sulle avanzate avversarie limitando Shiba. Al 77’occasione colossale per Piergallini che scappa via sul verticale di Stacchiotti e manda di un soffio sul fondo in diagonale. Si alza la tensione, Colli si difende con le unghie e coi denti dalle avanzate del temibile avversario ma non cede. L’ultima occasione è una punizione di Antongiovanni che finisce alta. Termina così, coi ragazzi di Aloisi che portano a casa un preziosissimo punto e i locali che non riescono a sfondare il muro e di conseguenza a ottenere il primo successo interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.