15’Giornata : Grottammare-Atletico Azzurra Colli 0-0

GROTTAMMARE : Palanca 6.5, Orsini 6, Lanza 6.5, Crescenzi 6, Carboni 5.5 (64’ Rosetani 6), Marini 7, Jallow 5.5, De Cesare 5.5, Ciabuschi 6, De Panicis 5.5 (64’Calvaeresi 6), Vallorani 6. All. Manoni

A.A.COLLI : Camaioni 6, Stangoni 7, Leopardi 6, Monserrat 6.5, Stacchiotti 6.5, Alfonsi 6.5, Fiscaletti 6 (68’Mancini 5.5), Cernaz 6.5(85’Croce sv), Polisena 5.5 (65’Gaeta 5.5), Nociaro 6(80’Bastianello sv), Reilly 6.5. All. Amadio.

Arbitro : Cardelli 6

GROTTAMMARE : Pareggio pre-Natalizio tra Grottammare e Colli che, nonostante il risultato ad occhiali, hanno dato vita a un bello spettacolo, con una ripresa vibrante dove entrambe le compagini hanno provato a vincerla, dimostrando ampiamente di non meritare la brutta classifica che hanno. Formazioni. Il Grottammare parte con un 4-3-3 molto coperto, con De Panicis e Jallow pronti a scalare sulla linea dei quinti di centrocampo. Colli che si schiera con un 4-2-3-1 che vede Fiscaletti su Carboni e Cernaz e Alfonsi in mediana. Torna titolare Stangoni a destra dopo più di un mese. Leopardi a sinistra. Primo quarto d’ora di studio. Poi la prima emozione. Perfetto calcio piazzato dalla destra di Cernaz, stacco perentorio di Monserrat e palla che colpisce in pieno la traversa a Palanca battuto(il giovane portiere sostituiva l’infortunato Beni). Al 25 si affaccia il Grottammare. Scambio al limite tra Ciabuschi e De Panicis con quest’ultimo che fa partire un fendente che termina la sua corsa sopra la traversa di Camaioni. Colli che fa la partita con personalità. Grottammare che agisce di rimessa e si affida all’estero di De Panicis, che al 33’mette Jallow in condizione di battere a rete ma il suo tentativo di destro va alto. Risposta ospite a fine primo tempo con un tiraccio dal limite di Fiscaletti. Palla che va fuori lontano dal palo. Si va al riposo sullo 0-0. In avvio di ripresa, occasione ghiotta per il Colli. Polisena orchestra un contropiede dalla sinistra e serve l’inserimento di Fiscaletti. Il suo sinistro è ribattuto da Palanca in uscita disperata. La girandola di cambi avvenuta attorno alla mezz’ora, dopo che un tiro cross di De Panicis attraversava tutta l’area di rigore, favorisce i locali dando loro nuova linfa. Ci prova Ciabuschi di testa su assist di Vallorani, palla fuori. Poco prima, Gaeta su punizione aveva saggiato i riflessi di Palanca. Al 75’Jallow sfrutta male un contropiede sprecando di destro. Al 75’si rifà vivo il team di Amadio con una conclusione di Cernaz dal limite. Palanca devia in corner. L’ultima palla gol capita a Ciabuschi nel finale, che, favorito da una sponda esterna sugli sviluppi di un calcio piazzato, spreca maldestramente sul fondo.

Ora il campionato si fermerà due settimane per poi riaprirsi con Vigor Senigallia- Colli. Buone feste a tutti !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.