Grottammare – Colli : un derby da brividi.

Con 15punti e due sconfitte consecutive, è tutt’altro che rassicurante la situazione del Grottammare di mister Manoni, che avrà col Colli il vantaggio di poter sfruttare il fattore campo in una gara che si preannuncia tesa come una corda di violino, un derby all’ultimo sangue quello che appunto si disputerà domenica al Pirani alle ore 14:30. La squadra di Manoni dovrebbe recuperare il portiere Beni e probabilmente schiererà dal primo minuto il difensore Vallorani, appena tornato biancoblu dopo l’esperienza al Nereto. L’esperienza di Carboni in mediana è sicuramente un toccasana per la giovane compagine rivierasca, che si appoggia tantissimo a lui per dare inizio alla manovra. Davanti, la punta di diamante è sicuramente Ciabuschi. Il giovane ascolano è l’uomo da tener d’occhio più di tutti, affiancato poi dal vivace De Panicis. L’Atletico Azzurra Colli presenterà due ex tra le proprie fila. Il portiere Camaioni e il difensore Di Antonio, con quest’ultimo assoluto protagonista nelle ultime stagioni e perno imprescindibile della compagine biancoblu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.