21′ GIORNATA : ATLETICO AZZURRA COLLI- FUTURA 96 0-0

ATLETICO AZZURRA COLLI : CAMAIONI 6.5, ACCIAROLI 5.5 (73′ STANGONI 6), CROCE 6, PAOLUZZI 6, LUCIANI 5.5, ALIJEVIC 5.5, MARIANI 6, GRILLI 5.5 (58′ BATTILANA 6.5),NARDINI 5.5 (70’GYABAA 5.5), CROCETTI 5.5, ZAHRAOUI 6. ALL. FUSCO

FUTURA : VERONE 6.5, DRAMMEH 6, MANNOZZI 6( 86’BELLEGGIA. sv), CONTE 7, SMERILLI 6, MARZAN 6.5, MURAZZO G. 7.5, FIUMAROLI 6, ANGELINI 6, BRACCIOTTI 6, SPINOZZI 5.5 (76’MURAZZO A. sv ). ALL. CALVA’

ARBITRO : SALVATORI 6.5

COLLI DEL TRONTO : Finisce senza vincitori nè vinti la sfida di quest’oggi al Comunale tra il Colli di mister Fusco e la Futura di mister Calvà. Uno scialbo 0-0 con poche occasioni da ambo le parti che testimonia la poca qualità del match andato in scena questo pomeriggio. Tanti errori e tanto nervosismo da una parte e dall’altra. Errori di disimpegno e di costruzione per i padroni di casa, errori di imprecisione per gli ospiti. Un nervosismo strano per i ragazzi di casa, che hanno fatto sempre della spensieratezza e dell’incoscienza di giocare al calcio le proprie armi principali. L’impegno e la buona volontà non sono certo mancate, ma l’assenza prolungata di Coccia e quelle di Di Simplicio e Giansante ormai croniche, stanno incidendo davvero tanto in fase di manovra. La Futura si difende con ordine e rischia un paio di volte di vincerla nella ripresa. Ma andiamo con ordine. Il primo pericolo è per Camaioni. Da un piazzato di Conte, Angelini si trova smarcato sul secondo palo ma arriva in leggero ritardo all’appuntamento con la deviazione. Al 15′ primo doppio squillo dei nostri. Crocetti su lancio dalle retrovie calcia in posizione centrale dal limite dell’area, Verone ribatte sulla sua destra e lo stesso portiere è poi abile sulla conclusione di Zahraoui a respingere coi piedi. Al 33′ limpida palla gol per il Colli. Mariani semina il panico sulla corsia di destra e crossa sul secondo palo per Nardini che si avvita ma manda alto il colpo di testa. Ancora Nardini allo scadere per l’ultimo squillo, stavolta su calcio piazzato. Verone risponde da par suo. Nella ripresa, il primo tentativo è di Mariani, ma il suo diagonale destro sfila sul fondo. Fase del match confusa, la squadra di Fusco prova a prendere il pallino del gioco in mano ma fa troppa confusione in fase di palleggio e rischia di capitolare al 58′, quando Angelini viene lanciato a rete ma trova sulla sua strada un grande Camaioni che ribatte con un vero e proprio miracolo il suo tentativo a incrociare dal centro destra dell’area di rigore. Fusco capisce il pericolo e inserisce Battilana per dare piu sostanza alla mediana ma è ancora Camaioni a impedire che la sfera termini in rete su tentativo di Spinozzi. L’ultima azione da gol capita a 10 minuti dallo scadere. Da un cross perfetto di Croce dalla sinistra, Crocetti colpisce di testa da posizione favorevole ma mette alto sopra la traversa.

Commenti

  1. Arbitro senza personalità, altro che bravo! Bisogna farlo per giudicare bene. Ha permesso agli ospiti di comandare la gara con perdita di tempo e simulando di continuo.
    La squadra di Fusco con poche idee e poca concentrazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.