23’GIORNATA : ATLETICO AZZURRA COLLI- MONTURANO CAMPIGLIONE 1-1

A.A.COLLI : CAMAIONI 6, STANGONI 6.5, CROCE 6.5, PAOLUZZI 5.5, LUCIANI 5.5, ALIJEVIC 6 (58’MARIANI 6), ZAHRAOUI 6, COCCIA 5.5 (68′ GRILLI 6), NARDINI 6.5, CROCETTI 5.5 (68’BATTILANA 7), GYABAA 6.5. ALL. FUSCO

MONTURANO CAMPIGLIONE : DIOMEDI 6.5, CAPORALETTI 6.5, VALLESI P. 6, BOSONI 6.5, FORNARI 6, CERQUOZZI 7, MORLACCO 7(73’MORETTI 6), SANTARELLI 5.5 (77’MARCONI sv), VALLESI F. 6.5, BRACALENTE 6, ULISSI 6 (86’MORELLI sv). ALL. BAGALINI.

ARBITRO : HENCZES 7

RETI : 51’MORLACCO, 81′ BATTILANA

COLLI DEL TRONTO :Doveva essere la partita del riscatto per l’Atletico Azzurra Colli in casa contro il Monturano Campiglione. Mister Fusco aveva chiesto un cambio di atteggiamento dopo le ultime giornate non proprio esaltanti. Richiesta esaudita solo in parte dai ragazzi, che hanno avuto diverse occasioni da gol ma sono stati troppo leggeri nella fase conclusiva e leziosi in quella difensiva. Undici confermato quello di Fusco con il 4-3-3 che si oppone al 4-3-1-2 di Bagalini. Parte bene la squadra di Fusco. Dopo 6 minuti, Nardini attivissimo sulla sinistra va via a Caporaletti e serve Zahraoui, la cui conclusione a centro area trova la pronta risposta di Diomedi. Lo stesso Diomedi si esalta su un destro a giro di Nardini dai 20 metri deviando il cuoio in angolo. Sugli sviluppi del corner, Alijevic di testa manda alto. Il buon avvio lascia presagire una giornata positiva, ma pian piano la squadra locale si sgonfia e non riesce a mettere più in difficoltà Diomedi. Al 38′ invece è Morlacco a scappare in contropiede su un errore di Luciani e a impegnare l’ottimo Camaioni in uscita. Ultima azione del primo tempo con l’ottimo Croce che va via sulla sinistra e serve Gyabaa. La sua conclusione finisce alta. Nella ripresa, alla prima azione, la squadra di Bagalini va in gol. Da un rilancio dalla linea mediana ospite, la coppia Paoluzzi-Luciani è protagonista di un incertezza che porta Morlacco a tu per tu con Camaioni. Il bomber si ritrova la palla sui piedi quasi incredulo di tanta grazia e batte comodamente Camaioni. Il Colli è ferito e non riesce a reagire, accusando un passaggio a vuoto. La squadra ospite non ne approfitta e cosi Fusco ha tempo per pensare e rivoltare la squadra come un calzino. Fuori Alijevic ( che aveva accusato dei problemi in settimana), Coccia e Crocetti e dentro Mariani, Grilli e Battilana. Proprio l’ingresso di quest’ultimo cambia l’inerzia del match grazie a un gioco lineare e semplice. La squadra di Fusco prova ad attaccare a testa bassa senza riuscire a scardinare la retroguardia attentissima ospite, fino a quando al minuto 81′ Battilana in progressione trova un destro dai 25 metri che inganna Diomedi. Nel finale, tutta la squadra collese si riversa in attacco rischiando l’osso del collo quando Moretti in contropiede salta Camaioni ma conclude male, dando tempo a Paoluzzi di rimediare. Nei minuti conclusivi del match, tantissime occasioni per Mariani, Zahraoui e anche Luciani che, con generosità si butta in avanti, ma Diomedi si riscatta alla grande salvando in ogni occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.