24’GIORNATA : ATLETICO AZZURRA COLLI- SANGIORGESE 0-0

A.A.COLLI : CAMAIONI 7, STANGONI 6, ACCIAROLI 6(68’GYABAA 6.5),PAOLUZZI 6, LUCIANI 6, ALIJEVIC 7.5, MARIANI 5.5, COCCIA 6(68′ CROCE 6 ), NARDINI 6 (62’GIANSANTE 6.5), CROCETTI 6.5, BATTILANA 6.5. ALL. FUSCO 

SANGIORGESE : CALVARESI 6.5, CUDINI 6.5, TIDEI 6, PETRUZZELLI 6.5, GOBBI 6.5, BIGONI 6, GABALDI 6, IUVALE’ 6.5, FABIANI 6 (70′ PELLICCETTI 5.5), BERETTI 5.5( 60′ CICCONI 6), GENTILE 5.5. ALL. PENNACCHIETTI

ARBITRO : BALEANI 7

COLLI DEL TRONTO : Finisce con un altro pareggio la gara dell’Atletico Azzurra Colli sul proprio campo contro la Sangiorgese. Uno scontro diretto per accaparrarsi la zona play off che vede la squadra di Fusco tenere ancora a debita distanza quella di Pennacchietti. Un pareggio diverso dagli ultimi, piuttosto amari, in quanto quest’oggi nella ripresa la squadra ha dato notevoli segni di miglioramento, pur soffrendo qualche ripartenza dei forti avversari, ma tenendo per l’ultima mezzora abbondante il pallino del gioco. Formazioni : entrambi i tecnici optano per il 4-3-3 con Fusco che dà fiducia ad Acciaroli nel ruolo di terzino sinistro, inserendo l’ottimo Battilana dall’inizio e recuperando Giansante tra i disponibili (entrerà nella ripresa). La Sangiorgese conferma il buon momento di forma ma paga l’imprecisione del suo uomo simbolo, Gabaldi. Tutti i pericoli nascono infatti da lui, che però risulta stranamente poco cinico sottoporta, fermato a più riprese anche dall’ottimo Camaioni. Pronti via, e Luciani fa correre un brivido sulla schiena dei collesi, inciampando su una palla innocua. Ne approfitta Iuvalè che però spreca da buona posizione. Lo stesso Luciani prova a rifarsi sugli sviluppi di un calcio da fermo, ma è debole la sua conclusione. Al 15′, errore in disimpegno di Acciaroli che consegna la sfera a Beretti. Il giovane centrocampista ospite si libera di un paio di difensori e calcia a botta sicura. Miracoloso il salvataggio di Coccia che si immola in maniera strepitosa per salvare la sua porta in scivolata a Camaioni quasi battuto. Ancora pericolosi gli ospiti al 21′. Petruzzelli batte un calcio piazzato sul lato sinistro dell’area di rigore. Traiettoria insidiosa sul quale Camaioni risponde presente allungandosi sulla sua sinistra. Preme la Sangiorgese, pericolosa ancora con Gabaldi al 24′, ma Camaioni è provvidenziale in uscita. Al 25′ si fa vedere Crocetti, che si libera in area ma calcia centralmente, preda facile per Calvaresi. Calvaresi che poi si esalta sulla piu bella azione della gara. Palla manovrata da Battilana che apre sulla destra, Stangoni e Mariani sfondano con quest’ultimo che si libera al tiro di sinistro. L’ex portiere dei nostri è risolutivo.  Il primo tempo si conclude con un punteggio che lascia gli ospiti recriminare qualcosina se non altro sul piano delle occasioni. Nella ripresa , il primo tentativo è di Gentile che, servito di tacco da Gabaldi, manda sul fondo con una rasoiata mancina. Entrano Croce Gyabaa e Giansante per i locali al posto di Coccia, Acciaroli e Nardini. Proprio l’entrata del centrattacco ex Chiesanuova da la scossa ai suoi, alzando il baricentro della squadra e facendo si che piovano piu palloni in area. Il fraseggio del Colli è ora nettamente migliore, anche in virtu della stanchezza avversaria, e porta Mariani per due volte alla conclusione. Sulla prima, è bravissimo Calvaresi a opporsi, mentre sulla seconda Tidei salva sulla linea un suo colpo di testa con Calvaresi battuto. Dall’altra parte anche Camaioni si oppone da campione a due ripartenze di Gabaldi, mentre un ennesimo contropiede col numero 7 ospite lanciato a rete è salvato da un prodigioso recupero di Luciani di testa. L’ultima occasione al 90′ capita sulla testa di Stangoni, che però la cestina con poca efficacia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.