28’giornata : Atletico Azzurra Colli-Valdichienti 2-0

Atletico Azzurra Colli : Camaioni 6, Croce 7, Zahraoui 7, Cucco 6.5(53’Tommasi 6.5), Stangoni 6.5, Alijevic 6.5, Battilana 7, Grilli 7(75’Nardini 6), Di Simplicio 7.5(88’Piergallini sv), Bastianelli 6.5(70’Spinelli 6), Silvestri 7. All. Fanì.

Valdichienti : Piergiacomi 6, Romagnoli 6, Iommi 5.5, Marcaccio 5.5(57’Ripa), Lattanzi 5.5(64’Mandorlini 5.5), Fermani 5.5, Marconi 5.5(49’Cudini 6), Badiali 5.5(86’Ciucci sv), Garbuglia 6, Castellano 5.5, Bellesi 5.5(85’Rapari sv). All. Giandomenico

Arbitro : Racchi 6

Reti :25’Croce, 62’Di Simplicio.

COLLI DEL TRONTO: Grande vittoria del Colli che torna al successo sul proprio campo ai danni della capolista Valdichienti apparsa un po’ opaca quest’oggi nonostante la classifica che ancora non gli da la certezza assoluta del primato. Con Pirelli out per fastidi alla caviglia e Cucco a mezzo servizio(poi uscirà), il mister Fanì opta per un cambiamento radicale rispetto alla scoppola di Civitanova. Dietro, torna Croce a destra e Zahraoui a occupare la casella di sinistra al fianco di Cucco e Stangoni. Davanti alla difesa , Alijevic spalleggiato dalla dinamicità di Battilana e dalla qualità di Grilli. Ne fa le spese Nardini, inizialmente in panca. Davanti, a sobbarcarsi tutto il peso dell’attacco c’è Di Simplicio, con ai lati la meglio gioventù : Silvestri ala destra, Bastianelli ala sinistra. Le mosse di Fanì inbrigliano quelle di Giandomenico, che, dopo l’iniziale schieramento del 4-3-3 con Castellano, Garbuglia e Marconi avanzati, passa al 4-2-3-1 alzando Badiali sul mediano Alijevic fin li libero di imbastire gioco. Avvio aggressivo dei padroni di casa, che soffocano le fonti di gioco locali e si rendono pericolosi con Di Simplicio, ben servito da Grilli. Il suo tentativo finisce di poco a lato di testa. Squilla Castellano poi, con un sinistro che va sul fondo. Poco più tardi occasionissima per Bastianelli che si libera di Marcaccio e manda alto da buona posizione. Il Valdichienti riesce a farsi vedere solo con un tiro dal limite di Badiali, su sponda di Garbuglia . Camaioni blocca comodamente. Al 25’il predominio territoriale dei padroni di casa trova i suoi frutti. Corner di Grilli e perentoria incornata di Croce sul primo palo che batte Piergiacomi. Gol bellissimo e effettuato con grinta e grande caparbietà. L’occasione per il raddoppio capita poi a Di Simplicio che, ben imbeccato da un sontuoso Silvestri, cicca la palla del 2-0, danneggiato da un pessimo rimbalzo della palla. Nella ripresa, la musica non cambia. Colli altissimo e aggressivo, Valdichienti apatico e distratto. E al 62’, arriva il raddoppio. Fermani addomestica male un pallone e Di Simplicio indiavolato gliela ruba e va con forza a realizzare in diagonale il secondo gol che chiude la contesa. Grande partita del centrattacco rossoazzurro che arriva all’ottavo centro stagionale e che viene eletto all’unisono migliore in campo. Ospiti privi ormai di mordente che sfiorano la rete con Fermani. Per i locali, incredibile palla gol fallita da Silvestri. Sarebbe stato il 3-0. Ora, il Colli si riappropria della terza piazza, in attesa del turno di domani, dove la Maceratese farà visita al Chiesanuova. Testa al derby di mercoledì, dove gli uomini di Fanì sfideranno in trasferta l’Atletico Centobuchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.