Fani’ al Corriere Adriatico : ”Tanti indisponibili, ma il risultato è un obbligo”

Daniele Fani’ è stato intervistato questa mattina dal Corriere Adriatico edizione Maceratese e ha parlato della gara contro il Camerino che può valere l’accesso ai play off in caso di risultato positivo.

-Sicuramente – attacca Fani’- sarà la gara più importante dell’anno. Ma ci arriviamo in condizioni precarie. Nella scorsa settimana abbiamo avuto defezioni importanti. Per Battilana, il campionato è finito, mentre Nardini sarà out per infortunio muscolare e Stangoni è squalificato ma anche egli acciaccato. Recuperiamo Piergallini e Pirelli che però sono in condizioni precarie e non so quanta disponibilità da loro potrò avere. Siamo vicini alla meta comunque e i giochi in linea di massima sono questi, tra noi e Monturano uscirà la squadra che affronterà il play off. –

L’Atletico Azzurra Colli a un certo punto della stagione poteva ambire anche a qualcosa in più. Fani’ lo ammette chiaramente.

-Si, per larghi tratti del torneo siamo stati terzi, ma paghiamo un piccolo calo finale, figlio di tanti fattori. E comunque non abbiamo neanche avuto mai la fortuna dalla nostra. Abbiamo pareggiato partite interne in cui meritavamo di più. E molto spesso siamo arrivati agli appuntamenti importanti piuttosto incerottati, proprio come ora. Ma davvero, in questo campionato, fare i play off è una mezza impresa considerato il valore di tutte le squadre che ci precedono e che alla vigilia erano date come accreditate. –

Ultima gara, ultima chiamata. Il Camerino.

-Una squadra valida, che all’andata nonostante la nostra vittoria mi ha fatto una buonissima impressione. Questa gara avrà bisogno della giusta interpretazione, altrimenti sarà un vero e proprio tranello. Ma abbiamo l’obbligo di fare risultato.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.